Ricetta Lasagne

Ricetta Lasagne

Ingrediente per 8 persone affamate!

21 sfoglie di lasagne all’uovo (o lasagne verdi)

250 g di Parmigiano Reggiano grattuggiato

 

Per la salsa alla Bolognese

50 g Carote

60 g Cipolle

50 g Sedano

500 g Macinato di Pancetta di maiale fresca

500 g Macinato di manzo

250 g Passata di pomodoro

50 g Latte intero fresco

20 g Olio extra vergine di oliva

Sale q.b.

Pepe nero q.b.

150 g Vino rosso

1 L Acqua

 

Per la Besciamella

1 L Latte intero fresco

100 g Burro

80 g Farina 00

Noce Moscata q.b.

Sale q.b.

Pepe nero q.b.

 

Per la salsa alla Bolognese: Tritate finemente la cipolla, la carota e il sedano. Scaldate in un tegame l’olio, aggiungete le verdure tritate e lasciatele rosolare a fuoco basso per almeno 20 minuti fino a che il soffritto risulterà completamente asciutto. Poi aggiungete le carni macinate. Fate rosolare la carne, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando la carne risulterà ben rosolata ed asciutta, aggiungete il vino e lasciate sfumare fino a completa evaporazione. Dopodiché versate anche la passata di pomodoro e l’acqua, lasciate cuocere per almeno 2 ore. Aggiustate poi di sale e pepe, quando il ragù sarà quasi pronto e rappreso, aggiungete il latte. Terminate la cottura, spegnete il fuoco e tenete il ragù da parte.

Per la Besciamella: In un pentolino e fate a scaldare il latte. Nel frattempo in un altro tegame sciogliete i pezzetti di burro a fuoco basso e, quando sarà sciolto, toglietelo dal fuoco ed aggiungetevi la farina setacciata Mescolate energicamente con la frusta per ottenere un composto senza grumi. Quindi rimettete il pentolino sul fuoco, per dorarlo leggermente. Quando il latte sarà caldo, aromatizzatelo con la noce moscata grattugiata e un pizzico di sale. A questo punto potete unirlo al composto di burro e farina. Mescolate energicamente gli ingredienti con una frusta a mano e fate addensare a fuoco dolce; il composto deve risultare omogeneo e senza grumi. Cuocete la besciamella per circa 5-6 minuti a fuoco dolce, fino a quando non sarà cremosa.

Componete la Lasagna: prendete una teglia rettangolare e distribuite un filo di besciamella in modo uniforme su tutta la superficie, poi adagiate le sfoglie di lasagna e versate nuovamente un sottile strato di besciamella, insieme al ragù e al formaggio grattugiato, avendo cura di coprire tutta la superficie della teglia. Create quindi un altro strato di lasagne, questa volta disponendole nel senso opposto rispetto al primo strato in modo che risultino incrociate. Quindi procedete creando un nuovo strato ripetendo l’operazione disponendo strati besciamella, di ragù e parmigiano grattugiato, fino ad ottenere 6 strati. Terminate con lo strato di ragù e una spolverata di abbondante formaggio grattugiato. Una volta terminata la preparazione della teglia, cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 25 minuti: le lasagne saranno pronte quando vedrete una leggera crosticina dorata in superficie. Buon appetito!

Altre Ricette

VEDI TUTTE

Un po’ di storia…

La storia delle Lasagne

Nell’antica Roma, già Cicerone e Orazio erano golosi di “Lagana”, cioè delle strisce di pasta sottile fatte con farina e acqua, da cui derivano le nostre lasagne. La prima ricetta moderna delle lasagne risale a al Mediovevo ed ha origine a Napoli, si può trovare nel famoso libro “Liber de Coquina”, tipico dell’epoca.

La versione più diffusa oggi è quella con il ragù alla Bolognese e composta da sfoglie di pasta all’uovo, in Emilia-Romagna infatti la tradizionale cucina regionale è famosa per le paste fresche all’uovo.

Le lasagne sono un piatto versatile e si possono trovare molte varianti, tra le quali le lasagne verdi agli spinaci o le lasagne vegetariane, senza il ragù alla Bolognese. Nel mondo hanno adottato le nostre lasagne e rivisitato la ricetta originale, ad esempio in Messico la pasta è rimpiazzata dalle tipiche tortilla. In altri paesi si aggiungono ingredienti come il pollo o verdure in generale.

Altre Ricette

VEDI TUTTE